Portfolio | Ristrutturare un bagno cieco

Portfolio | Ristrutturare un bagno cieco

Davide è il cliente ideale, perchè Davide ha fatto una cosa che capita molto raramente, mi ha dato carta bianca sulla sua casa (dai, quasi). E il risultato è stato un progetto per ristrutturare un bagno cieco che era piccolo, sfigato e bruttino che si è rivelato essere un cigno, come quello della favola del brutto anatroccolo.

Portfolio | Ristrutturare un bagno cieco
Specchio Stockholm Ikea e lampada Creative Cables in una versione custom.

Ha visto una foto sul blog e mi ha detto: “lo voglio così, però tu proponi“. E io ho proposto. Quindi è nato il suo bagno, sulle note di una canzone dei Beatles per un’atmosfera vintage, ma pop-rock per mantenere un certo stile giovane e sofisticato. Il suo bagno prima era piccolo, con un rivestimento vecchio e in generale sembrava poco accogliente: il suo sogno era ristrutturare un bagno cieco che diventasse una piccola oasi di relax.

Scopri la nascita della moodboard e le principali idee progettuali

Portfolio | Ristrutturare un bagno cieco
Una visione del bagno: la mancanza della finestra è poco percepita nell’atmosfera luminosa

La richiesta di partenza era un bagno con cementine colorate e briose. Tra le proposte che ho fatto sono state scelte queste di Ceramica Fioranese, collezione Retrò Vintage. Il disegno a parete è su misura fatto da me, abbinando ogni singolo decoro in uno schema che ho inviato al piastrellista. Il rivestimento è abbinato a delle piastrelle dello stesso marchio, in un delicato color sabbia che è in formato piccolo alle pareti e in formato grande a pavimento.

Portfolio | Ristrutturare un bagno cieco
Un dettaglio delle cementine

Gli arredi sono virati su una palette di materiali di legno chiaro e trasparenze: minimali per occupare poco spazio e chiari per illuminare ulteriormente l’ambiente. I sanitari che sono stati abbinati sono in linea con la personalità del proprietario: la lavatrice/lavabo Smeg e il water con bidet integrato di Geberit.

Portfolio | Ristrutturare un bagno cieco
Per ovviare alla mancanza di spazio fa bella mostra di sè il water con bidet integrato
Cerchi un’architetta d’interni per il tuo bagno?

CONTATTAMI

E non dimenticarti di lasciare un cuoricino! 😉

Photo credit: Francesca Boccabella Fotografia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche