Come creare un giardino d’inverno in stile inglese (con esempi)

Come creare un giardino d'inverno in stile inglese (con esempi)
Fonte: www.ft.com

Le temperature basse, le poche ore di sole e l’atmosfera grigia non fanno apprezzare alle persone il giardino d’inverno. Inoltre, molte piante sono in dormienza e ovunque si vedono giardini con piante spoglie e aiuole con la terra a vista. Non avresti voglia di passeggiare in un giardino così, giusto?

In realtà, la stagione fredda può essere colorata, fiorita e addirittura profumata, basta scegliere le piante giuste. Nelle prossime righe vedremo cinque giardini inglesi bellissimi in questo periodo e alcuni sono stati premiati e riconosciuti per la loro bellezza invernale.

Il giardino, cuore pulsante d’eternità che ha come sistole e diastole il ciclo delle stagioni.

Pia Pera

Bressingham Gardens

Nel 1953, Alan Bloom iniziò a sviluppare un giardino espositivo nel Norkfolk, per il vivaio a conduzione familiare, dedicato a un nuovo concetto di utilizzo delle erbacee perenni. Dopo quattro anni all’esterno, il figlio, Adrian Bloom, iniziò a sviluppare altri giardini. Così a partire dagli anni ’60 e, soprattutto, 2000 vennero creati dei giardini per attrarre molti visitatori.

Come creare un giardino d'inverno in stile inglese (con esempi)
Fonte: thebressinghamgardens.com

Nel novembre del 2006 venne inaugurato il giardino d’inverno, piantumato appositamente con piante di interesse invernale. Si possono ammirare i rami colorati del Cornus ‘Midwinter Fire’, i bucaneve, bulbi precoci, ellebori, eriche e molte conifere dai colori strabilianti. Oggi, Brassingham si estende su sette ettari e mezzo e ospita ben 8 mila specie in 6 giardini tematici. Un giardino all’inglese pluripremiato e uno dei più bei giardini invernali in Europa.  

Sir Harold Hillier Gardens

Nel 1953, Sir Harold Hillier fondò i giardini e l’arboreto nell’Hampshire e oggi conta 42 mila alberi e arbusti su 73 ettari, una delle collezioni di piante più grandi del Regno Unito. Questo giardino pluripremiato, oggi è gestito come ente di beneficenza. Inoltre, i giardini offrono apprendimento all’aperto per gruppi di tutte le fasce d’età e, soprattutto, per i bambini grazie a un centro educativo ben attrezzato, un orto didattico e un sito boschivo specializzato per attività all’aperto.

Come creare un giardino d'inverno in stile inglese (con esempi)
Fonte: www.professionalgardenphotographers.com

Durante l’inverno si possono ammirare i rami colorati del Cornus alba ‘Sibirica’ e del Rubus biflorus, la fioritura profumata della Sarcococca orientalis e della Lonicera x purpusii ‘Spring Romance’, la bellissima corteccia della Betula davurica e, ovviamente, il vischio.

Hauser & Wirth Somerset

‘Oudolf Field’ venne voluto da Iwan Wirth per la galleria d’arte nel Somerset. Venne realizzato nel 2014 con 26 mila piante su 6 mila metri quadrati di terreno. I giardini di Piet Oudolf sono famosi soprattutto per queste masse di colori che si accendono a fine estate e per le forme degli steli e infiorescenze secche che forniscono una tela invernale su cui guardare, fino a quando non vengono tagliati a febbraio.

Come creare un giardino d'inverno in stile inglese (con esempi)
Fonte: www.fieldsinfields.com

Oltre alle erbacee perenni, sono stati piantati migliaia di bulbi primaverili, come Allium nigra, Iris e piccoli tulipani botanici per estendere il periodo d’interesse dell’area verde. Qual è la visione di Piet per questo spazio? “Che le persone rimangano in giro; non vorranno venire solo nella galleria, ma anche stare in giardino.”

RHS Garden Harlow Carr

I giardini sorgono su quella che un tempo faceva parte della foresta di Knaresborough, nello Yorkshire, un antico terreno di caccia reale. Con la fusione della RHS con Northern Horticultural Society, nel 2001 venne acquisito anche il suo giardino, Harlow Carr. In seguito, le aiuole principali vennero riprogettate e i prati annuali vennero tematizzati utilizzando sculture intrecciate di salici, in un’area di circa 23,5 ettari.

Come creare un giardino d'inverno in stile inglese (con esempi)
Fonte: www.greatdays.co.uk

La zona denominata “Passeggiata invernale” è stata progettata per dimostrare che ogni giardino può essere colorato nei mesi più freddi. Piante con steli dai colori interessanti, fogliame attraente, bacche luminose e fiori profumati sono la chiave di questo giardino, fornendo un’esperienza sensoriale. Si trovano piante come la Callicarpa japonica ‘Leucocarpa’ per le sue insolite bacche bianche e i bulbi di Iris reticulata ‘Katharine Hodgkin’ e ‘Harmony’.

Savill Garden

Situato a ovest di Londra, il Savill Garden fa parte del Windsor Great Park, dove si possono ammirare alcune residenze reali, giardini formali e aree naturali, in un contesto intriso di storia. Inizialmente il giardino fu ideato da Sir Eric Savill negli anni ’30 e, in seguito, alcuni progettisti crearono diverse zone tematiche, come il giardino di rose, la zona dedicata alle piante provenienti dalla Nuova Zelanda e molte altre.

Come creare un giardino d'inverno in stile inglese (con esempi)
Fonte: www.facebook.com/WindsorGreatPark

Tra dicembre e febbraio, nei 14 ettari di terreno, si possono ammirare la corteccia e i rami della Betula utilis ‘Wakehurst Chocolate’ e del Rubus cockaburnianus ‘Golden Vale’, i fiori dell’Helleborus ‘Camelot’ e la fioritura della Sarcococca confusa, seguita poi da bacche lucide nere.

Passare del tempo in contatto con la natura, anche per pochi minuti, porta un notevole vantaggio psico-fisico ed è per questo che avere uno spazio verde bello, anche durante l’inverno, sarà di grande beneficio. Inoltre, se cerchi altre piante interessanti le puoi trovare nell’articolo “Come decorare la casa per Natale? Scopri 10 piante belle tutto l’anno” insieme a un consiglio di progettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche