Mini guida all’organizzazione della casa

Mini guida all’organizzazione della casa

Molti mi contattano disperati dicendomi che non sanno da che parte iniziare a organizzare casa, che c’è troppo disordine e quindi pensano di non potercela fare. Niente di più sbagliato. Il processo di riordino richiede molta determinazione e una volta comprese le fasi principali, non riuscirai più a farne a meno.

Vediamo insieme gli step per organizzare casa!

Il riordino non è una scalata difficile.

Organizzare casa: da dove iniziare

Il primo passo è senza dubbio avere la convinzione e la forza di iniziare, senza pensare che sia impossibile. Niente è impossibile, basta avere delle priorità. Scegli un ambiente, quello che pensi possa avere la precedenza e dal quale immagini che possa partire tutto il processo di riordino. Puoi iniziare dall’armadio di camera, o dal cassetto dell’intimo e dei calzini: io, per esempio, ho iniziato con il cassetto degli asciugamani. Non pensare in grande, pensa a un piccolo spazio per volta, il resto verrà da sé.

Approfondisci come organizzare i cassetti dell’armadio con idee salvaspazio.

Mini guida all’organizzazione della casa
Per cominciare a riordinare comincia da una piccola zona di casa

Una volta che saprai da dove iniziare, procedi con il declutter, ovvero tieni solo le cose che davvero ti servono, cercando di capire cosa è utile e cosa no, cosa è usurato e cosa in buono stato.

Scopri i miei 5 step fondamentali per fare il cambio dell’armadio.

Se invece hai deciso di iniziare dalla cucina, o dal bagno, il principio di fondo è sempre lo stesso, parti da un piccolo angolo, svuotalo, fai cernita, pulisci e prova a riporre con criterio. Ricordati sempre il mio mantra: se tutto è importante, niente è importante.

In questo articolo puoi trovare dei consigli su come riordinare i cassetti della cucina. Mentre qui potrai trovare dei tips su come riordinare il bagno.

Mini guida all’organizzazione della casa
Absolute 10 | Arbi Arredobagno

Organizzare casa: mantenere l’ordine

“Ma io sono disordinata/o, metto in ordine, ma dopo qualche settimana torna tutto come prima”. Questa è un’altra frase che mi sento dire di continuo, si chiama effetto boomerang e non è irreversibile. Se ogni cosa ha un posto, difficilmente non ci tornerà. Il segreto è dare una casa a tutto quello che possiedi. Se un contenitore, un attrezzo da cucina, una crema per il corpo, un occhiale da sole ha un posto dove stare, perché non dovresti riporlo? Questo è il principio guida per mantenere ordinata, per esempio, la zona ufficio, sia in casa, sia a lavoro.

Mini guida all’organizzazione della casa
Scopri come puoi organizzare la tua scrivania.

Usare gli accessori giusti

I contenitori sono essenziali per il riordino, dalle scatole, ai barattoli, dai portaoggetti da scrivania ai cestini in vimini. Se ogni oggetto è categorizzato in un contenitore è più facile rimetterlo a posto, averlo ben visibile e così ritrovarlo.

Ci sono diversi tipi di scatole e contenitori, trova quelli che più si adattano a te.

Mini guida all’organizzazione della casa
Scopri tutto su come organizzare la dispensa della cucina.

Non so se c’è una spiegazione scientifica a tutto questo, ma quando trovo un contenitore per qualcosa che ne ha bisogno sento la mia casa più efficiente e una casa più efficiente ci fa risparmiare tanto tempo!

Cerchi altre idee sul riordino?

5 + 1 libri ispiranti che ti insegnano la filosofia del declutter e come riordinare casa

10 idee per organizzare casa che cambieranno la tua vita

Come tenere in ordine la cameretta dei bambini

Come organizzare una mansarda sfruttando al meglio lo spazio a disposizione

13