Impermeabilizzazione dei terrazzi: perchè scegliere le membrane cementizie

Impermeabilizzazione dei terrazzi: perchè scegliere le membrane cementizie

Una delle prime cose che ho imparato è che l’acqua è il nemico numero uno del progettista. Si infiltra ovunque, anche dove non pensi e causa tantissimi danni e problemi. L’impermeabilizzazione dei terrazzi è una buona prassi, anche se ancora non così tanto diffusa come dovrebbe essere, e può essere fatta sia in fase di realizzazione, sia in fase di manutenzione.

In tutti i casi è fortemente sconsigliato dedicarsi al fai-da-te: la complessità di questo tipo di lavoro e i rischi che si corrono realizzando un intervento non professionale possono portare ad un danno economico non indifferente. Rivolgiti sempre ad un’impresa qualificata e certificata per il materiale che andrà posato.

Per l’impermeabilizzazione dei terrazzi ci sono svariate soluzioni, poichè si tratta di un lavoro da cucire su misura in base alle criticità, al tipo di cantiere, al budget e a tanti altri aspetti. Si possono utilizzare guaine bituminose, protettivi consolidanti o malte e membrane cementizie elastiche.

Impermeabilizzazione dei terrazzi: perchè scegliere le membrane cementizie
credit foto: Violetta Breda | La posa di impermeabilizzante elasto-cementizio a spinta negativa in un cantiere di Architempore

Cosa sono gli impermeabilizzanti a base cementizia

Quando si parla di questi prodotti si intende malte e guaine liquide a base elasto-cementizia, che siano anche fibrorinforzate e/o tissotropiche (a seconda dell’utilizzo che se ne deve fare). Per esempio possono avere una buona resistenza al ciclo gelo-disgelo, adattarsi a diversi tipi di supporto e avere caratteristiche anti-radon. In breve si tratta di prodotti che vanno posati tramite rullo, pennello, spatola in cicli di diversi prodotti singoli e combinati tra loro, a seconda della problematica da risolvere e dalla funzione che devono svolgere.

Che problemi si risolvono

Impermeabilizzare è importante per evitare problemi che possono danneggiare gravemente il terrazzo. Con l’impermeabilizzazione del pavimento si evitano infiltrazioni d’acqua che possono arrivare fino all’inquilino del piano sottostante, efflorescenze sulle piastrelle e pavimenti danneggiati.

Impermeabilizzazione dei terrazzi: perchè scegliere le membrane cementizie
credit foto: Violetta Breda | La posa di una banda coprigiunto impermeabile da utilizzarsi in abbinamento ai rivestimenti cementizi

Chiedere se è stato eseguito un preventivo intervento di impermeabilizzazione rientra sicuramente nelle domande da fare prima di comprare casa!

Praticità

La praticità è il pregio più grande nell’utilizzo di membrane cementizie: la realizzazione è semplice, poichè necessita di pochi step. La prima fase è quella di valutazione del sistema impermeabilizzante da utilizzare, a seconda del danno, del luogo e dei vincoli riscontrati. Poi si procede ad una rimozione dell’esistente ed infine al lavoro di impermeabilizzazione e ricostruzione. Il punto focale dell’intervento è però la possibilità di impermeabilizzare senza rimuovere il massetto di sottofondo!

Rapidità

Poichè l’impermeabilizzante si posa sopra al sottofondo preesistente si ha una riduzione degli step di lavoro. Questo permette di risparmiare tempo e di finire il lavoro con maggiore rapidità rispetto ad un altro tipo di lavorazione.

Riduzione dei costi

Non servono tanti giri di parole: un’ottimizzazione delle fasi di lavoro e la velocità di lavorazione portano ad una riduzione dei costi. Un lavoro meno dispendioso è ovviamente il motivo per cui l’utilizzo delle membrane cementizie e delle malte impermeabilizzanti è così frequente quando si parla di impermeabilizzazione dei terrazzi.

Cerchi un’impresa per le impermeabilizzare il terrazzo o un ambiente di casa?

CONTATTACI

Sbircia i nostri lavori

Ristrutturare un bagno cieco

Arredare un balcone stretto e lungo

E non dimenticare di lasciare un cuoricino! 😉
18