Come impermeabilizzare un terrazzo: guida e consigli pratici per dire addio alle infiltrazioni d’acqua

Come impermeabilizzare un terrazzo: guida e consigli pratici per dire addio alle infiltrazioni d'acqua

Una delle principali problematiche che riscontriamo quando un cliente ci chiede di ristrutturare un terrazzo è una precedente impermeabilizzazione errata. I dati parlano chiaro: in Italia almeno il 15% delle abitazioni presenta tracce di umidità esterne, spesso causate da infiltrazioni d’acqua.  

Cos’è l’impermeabilizzazione e cosa prevede il processo

L’impermeabilizzazione è il processo attraverso il quale si rende una superficie impermeabile all’acqua e agli agenti atmosferici. Prevede l’applicazione di uno strato protettivo continuo, elastico e resistente, in grado di prevenire infiltrazioni e danni causati dall’umidità e dall’acqua.

Perché impermeabilizzare un terrazzo o un balcone?

I nemici di un terrazzo sono molteplici, sia esterni (pioggia, freddo, fessurazioni, shock termici, invecchiamento naturale dei materiali) che interni (infiltrazioni, rotture, efflorescenze, pendenza non corretta dei massetti o assenza di giunti di dilatazione). Questi fattori possono provocare danni estetici e strutturali davvero ingenti.

Ristrutturazione 110% ed efficientamento energetico

Le infiltrazioni d’acqua, ad esempio, possono scendere dal pavimento del terrazzo alle stanze sottostanti, creando ristagni e antiestetiche macchie di umidità, oltre a favorire la formazione di muffe dannose per la salute e degradare l’immobile. L’umidità di risalita, inoltre, può disgregare le murature perimetrali, causando il distacco dei materiali di rivestimento sia sulle pareti che sul pavimento. Un terrazzo o un balcone con una buona impermeabilizzazione, al contrario, protegge l’edificio da questi problemi, preservandone il valore e garantendo un ambiente salubre e confortevole.

Sapevi che un terrazzo ristrutturato e correttamente impermeabilizzato può aumentare il valore di un immobile fino al 22%?

Dove si possono inserire i sistemi di impermeabilizzazione in una casa?

I sistemi di impermeabilizzazione trovano applicazione in diverse aree di una casa:

  • Terrazzi e balconi.
  • Coperture piane e lastrici solari.
  • Fondamenta e sottopavimenti.
  • Pareti controterra.
  • Piscine e vasche.

Garantire un’adeguata impermeabilizzazione in queste zone è fondamentale per proteggere l’edificio da infiltrazioni, umidità e danni strutturali.

Che materiali si possono usare per impermeabilizzare l’esterno di una casa?

Sul mercato esistono diverse tipologie di prodotti impermeabilizzanti per superfici esterne:

  1. Membrane bituminose: sono le più economiche ma anche le meno elastiche e resistenti ai raggi UV.
  2. Guaine liquide cementizie: sono facili da applicare ma poco elastiche.
  3. Guaine liquide poliuretaniche: elastiche, pedonabili e resistenti ai raggi UV.
  4. Guaine liquide polimeriche: hanno un’elevata elasticità, resistenza ai raggi UV e pedonabilità.
condominio a Milano per intervento di tinteggiatura e pulitura facciata per manutenzione straordinaria
Cantiere SDV27

Qual è il miglior prodotto per impermeabilizzare un terrazzo?

Il miglior impermeabilizzante dipende dalle specifiche esigenze dell’intervento. In generale, le guaine liquide poliuretaniche e polimeriche sono considerate tra le migliori soluzioni per proteggere terrazzi e balconi da agenti esterni e interni, grazie alla loro elevata elasticità, resistenza ai raggi UV e pedonabilità.

Come si fa a impermeabilizzare un terrazzo: i passaggi principali

Il processo di impermeabilizzazione di un terrazzo prevede i seguenti passaggi:

  • Analisi tecnica preventiva: si verifica la presenza di una eventuale precedente impermeabilizzazione e si controlla lo stato del supporto esistente.
  • Preparazione del supporto: vengono rimosse eventuali parti incoerenti, si pulisce accuratamente la superficie e si ripristinano eventuali avvallamenti o irregolarità.
  • Applicazione di un primer: in questa fase miglioriamo l’adesione dell’impermeabilizzante al supporto.
  • Stesura dello strato impermeabilizzante: si applica il prodotto impermeabilizzante più idoneo, seguendo le istruzioni del produttore.
  • Protezione dell’impermeabilizzante (opzionale): in caso di pedonabilità o esposizione ai raggi UV, può essere necessario applicare una protezione sopra lo strato impermeabile.

Impermeabilizzare un terrazzo senza demolire il pavimento preesistente

In caso di ristrutturazione di un edificio completo o solo del terrazzo (o balcone), è possibile impermeabilizzare la superficie esterna senza rimuovere il pavimento preesistente. Questa soluzione è possibile grazie a sistemi impermeabilizzanti liquidi, come Aquascud System 420 di Volteco, applicabili direttamente sul pavimento esistente.

Impermeabilizzazione di un terrazzo al piano attico

Aquascud System 420 di Volteco

Aquascud System 420 è un prodotto impermeabilizzante all’avanguardia di Volteco che, come uno scudo, protegge da fattori esterni e interni terrazzi, balconi, lastrici solari e qualsiasi altra superficie piana esterna, anche pavimentata, in via definitiva e senza ricorrere alla demolizione.

Si tratta di un prodotto impermeabilizzante liquido bi-componente modificato con polimero, perfetto per proteggere efficacemente da infiltrazioni d’acqua un terrazzo con pavimento in ceramica. Presenta uno spessore minimo di 2 mm e la superficie impermeabilizzata può essere lasciata a vista o protetta da rivestimenti come piastrelle, pavimenti in cemento o tetti verdi.

Pratico da posare ed elastico, ha anche il vantaggio di maturare rapidamente persino a basse temperature o con umidità, grazie alla tecnologia CORE CURING.

In Architempore utilizziamo costantemente Aquascud System 420 per i progetti di impermeabilizzazione perché i suoi vantaggi sono molteplici:

  • Abbatte i tempi di maturazione e posa: il ciclo completo avviene in sole 24 ore, anche in condizioni di umidità e bassa temperatura.
  • Elimina il problema della demolizione e smaltimento, poiché consente di impermeabilizzare senza smantellare la pavimentazione precedente.
  • Si può applicare su un pavimento già esistente e su superfici che presentano micro-crepe.
  • Bastano davvero pochi cm per impermeabilizzare (meno di 3 mm di spessore) e poi si ricopre con una piastrella in grès a scelta del cliente.
  • È resistente al calore, agli shock termici e ai raggi UV.
  • L’impatto ambientale è minimo, in quanto le emissioni di CO2 e di Componenti Organici Volatili (VOC) sono davvero basse e viene ottenuto da processi di riciclo.
  • Aderisce perfettamente a qualsiasi superficie in cemento, muratura, marmo o ceramica.
  • Protegge efficacemente il massetto dall’azione del gelo/disgelo e da fenomeni di efflorescenza.
  • È una soluzione riparabile, grazie alla sua totale adesione al supporto.
Ristrutturazione 110% ed efficientamento energetico

I lavori in cui abbiamo utilizzato Aquascud System 420 di Volteco:

  • Casa Danimarca: impermeabilizzazione del terrazzo di un attico.
  • Villa Camelia: impermeabilizzazione della pavimentazione esterna di una villa di 200 mq nei pressi di Milano nell’ambito di una ristrutturazione 110% con intervento di efficientamento energetico.
  • Cantiere A60: impermeabilizzazione e rifacimento completo di un terrazzo al piano attico.
  • Cantiere C86: in qualità di posatore certificato Volteco, Architempore ha partecipato alla restaurazione a Milano di una stazione di servizio Agip degli anni Cinquanta convertita in spazio bar e ristorante, occupandoci dell’impermeabilizzazione della copertura.
  • Casa Clara: nell’ambito del rifacimento dei balconi e del giardino, abbiamo realizzato un ciclo impermeabilizzante Volteco con Plastivo 180.

Aquascud System 420 è un sistema  così efficace che può essere garantito con polizza postuma decennale. In quanto azienda del network H2Out, costituito da tutte le imprese che hanno ottenuto la certificazione per la posa dei prodotti Volteco a seguito di un percorso di formazione, Architempore può quindi mettere a disposizione dei propri clienti la polizza Rimpiazzo Opere stipulata con Reale Mutua di Assicurazioni.

Vuoi risolvere il problema delle infiltrazioni d’acqua del tuo terrazzo o balcone per rendere più confortevole la tua casa? Contattaci e studieremo la soluzione perfetta per un isolamento completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche