Guida alla scelta di cappe aspiranti e filtranti per la cucina

Guida alla scelta di cappe aspiranti e filtranti per la cucina

Efficaci, silenziose e accattivanti, le cappe aspiranti e filtranti sono un elettrodomestico fondamentale per la cucina contemporanea. Una buona cappa aumenta la qualità dell’aria interna e quindi del benessere di chi ci vive. La sua funzione fondamentale è quella di estrazione dei fumi di cottura, ma può anche essere la soluzione chiave per l’illuminazione del piano di lavoro o per la caratterizzazione della cucina, grazie alla scelta di una cappa di design.

La scelta della cappa è un punto obbligato da affrontare con cura, soprattutto quando pensiamo a una cucina open space.

Due tipologie

Le cappe aspiranti hanno un collegamento diretto con l’esterno, gli odori e l’umidità vengono filtrati ed espulsi tramite un condotto. Le cappe filtranti funzionano come un depuratore che aspira l’aria, filtra gli odori e rimette nell’ambiente l’aria pulita. L’installazione è molto più semplice, bisogna solamente ricordarsi di fare una manutenzione periodica ai filtri.

cappa aspirante di design minimale e funzionale
Una cappa di design minimale e funzionale: è Corinthia, firmata Faber

Quattro caratteristiche

Nella scelta della cappa giusta per la tua cucina ci sono quattro caratteristiche da valutare:

  • Dimensione: l’ideale è averla di una dimensione leggermente maggiore rispetto al piano cottura in modo da intercettare tutto il vapore acqueo della cottura.
  • Potenza: le dimensioni della cucina sono un parametro fondamentale per capire la potenza necessaria per la vostra cappa. Non bisogna tralasciare neanche la variabile, più personale, del modo di cucinare. Se cucini spesso pietanze che rilasciano molti odori e grassi è consigliabile scegliere una cappa più performante!
  • Iluminazione: è comodo avere una cappa con i led integrati per avere una luce puntuale sul piano cottura.
  • Rumore: il rumore della cappa se è troppo alto è fastidioso, quindi bisogna fare attenzione a questo parametro durante la scelta.

Ovviamente non dimentichiamo la tipologia, che varia a seconda del gusto e delle esigenze di ciascuna persona. Qui di seguito trovi un abaco completo di cappe aspiranti e filtranti, selezionate dal sito www.faberspa.com!

Cappa integrata nel pensile

È invisibile perché integrata nei pensili della cucina, una soluzione perfetta per le cucine piccole.

Cappa aspirante ad incasso integrata nei pensili
Cappa ad incasso integrata nei pensili, Faber In Light, la sua illuminazione corre lungo tutto il perimetro.

Cappa a parete

Al contrario della cappa incassata questa tipologia rompe la monotonia dei pensili dando carattere e stile alla cucina.

cappa a parete Faber Onyx-t
La cappa a parete Faber Onyx-t è ultrasilenziosa, scende persino sotto i 40 dB(A). È dotata della funzione Eco che consente il ricambio aria continuo in cucina per 24 ore senza rumore e con consumi minimi.

Cappa di design per la cucina a isola

Per liberarsi dalla rigida geometria del tubo di aerazione esistono quelle cappe che somigliano più a delle sculture o a dei lampadari ma hanno la stessa funzione delle cappe tradizionali. Un’ottima soluzione per un risultato davvero contemporaneo!

cappa aspirante per la cucina ad isola
Faber Odette plus è una cappa per la cucina ad isola con libertà di movimento “up&down” dal soffitto. È anche dotata della tecnologia “Airlane”: un innovativo sistema che, tramite la creazione di un vortice che spinge l’aria dalla cappa al secondo motore nascosto nel controsoffitto, permette di convogliare i vapori all’esterno.

Cappa ad incasso nel controsoffitto

Tutto il meccanismo rimane nascosto, solo una sottile lastra di acciaio o vetro è visibile sopra il bancone per una cucina davvero minimale. Se si vuole sentire l’effetto ma non si vuole ostacolare la visuale la scelta giusta è la cappa incassata nel controsoffitto.

Cappa aspirante ad incasso nel controsoffitto
Cappa ad incasso, Faber Heaven Glass, superficie in vetro ed elemento aspirante lungo nel perimetro.

Cappa integrata nel piano cottura

Per chi concepisce l’isola come un blocco monolitico si può consigliare solo la cappa integrata nel piano cottura a induzione. Negli ultimi anni è diventato il prodotto più innovativo, dove i vapori non vengono più attirati verso l’alto ma sono risucchiati verso il basso.

Piano a induzione filo top con cappa filtrante integrata
Galileo di Faber è un piano a induzione filo top con cappa filtrante integrata, comandi touch, motore di dimensioni ridotte e classe A+++.

Una chicca? Mai più occhiali appannati! Sicuramente chi usa gli occhiali sarà molto felice della tecnologia di questa cappa. Unica pecca? Se si vuole avere una cappa aspirante bisogna predisporre durante la ristrutturazione i tubi sotto il pavimento.

Cerchi altre idee per la tua cucina?

Illuminare la cucina con strisce LED e faretti

Ringrazio Faber per il supporto nella realizzazione di questo articolo.

E non dimenticarti di lasciare un cuoricino! 😉

40