Come disporre una cucina ad angolo

Come disporre una cucina ad angolo
© MjölkArchitects & DDAANN

La cucina ad angolo è la soluzione ideale per chi vuole avere una cucina efficiente e compatta. Una scelta obbligata quando si hanno spazi piccoli per sfruttare ogni centimetro, ma è un’ottima soluzione anche in ambienti open space.

Come disporre una cucina ad angolo
© MjölkArchitects & DDAANN

La cucina angolare è una soluzione da prendere in considerazione se hai lo spazio adeguato e se le tue necessità lo richiedono. Ma andiamo per gradi, il pregio della cucina angolare è sicuramente la grande libertà di movimento che lascia nella stanza.

Perché scegliere una cucina ad angolo:

  • cucina compatta e capiente
  • dà grande libertà di movimento
  • perfetta quando hanno spazi piccoli o quadrati
  • ottima con una penisola aperta sul living

Quando si hanno due pareti ad angolo completamente vuote la cucina ad angolo è la scelta giusta, sia dal punto di vista estetico che funzionale.

Come organizzare la cucina ad angolo

La funzionalità è sempre alla base della progettazione di una cucina. È importante organizzare in modo funzionale la zona di conservazione, lavaggio e cottura, intervallata da piani di lavoro, in modo da avere tutto a portata di mano. Sotto questo aspetto la cucina angolare è molto funzionale perché permette di raggiungere ogni angolo della cucina con uno spostamento minimo.

Come disporre una cucina ad angolo
© Artheco

In questa configurazione si può disegnare un triangolo ideale che rappresentano i movimenti di una persona al lavoro che, grazie alla disposizione delle varie zone di lavoro, si può spostare facendo il minor movimento possibile.

“La configurazione ad angolo permette di raggiungere ogni punto con il minimo spostamento” sosteneva l’architetta Margarete Schütte-Lihotzky.

Una soluzione salva spazio

La soluzione perfetta quando si vuole sfruttare l’angolo della cucina è inserire cestelli estraibili e girevoli per ottimizzare tutto lo spazio possibile. Gli accessori per l’angolo sono soluzioni utili sia nelle colonne che sotto il piano di lavoro.

Come disporre una cucina ad angolo
progetto: architetta Caterina Pilar Palumbo | thecaterpilar

Perfette in una stanza quadrata

La cucina ad angolo è un’ottima soluzione per sfruttare al meglio lo spazio di una cucina quadrata. Quando si hanno a disposizione due pareti completamente vuote la cucina ad angolo è una buona scelta per sfruttare la lunghezza delle pareti. In questo modo il centro della stanza sarà libero e potrà ospitare un tavolo da pranzo.

Come disporre una cucina ad angolo
progetto: architetta Caterina Pilar Palumbo e Violetta Breda |Realizzazione Architempore | ph. Caterina Pilar Palumbo

Per scoprire di più del progetto della cucina di Casa B12 che ho disegnato insieme all’architetta Violetta Breda per Architempore.

La cucina ad angolo con penisola

Una cucina con penisola aperta sul living open space è in grado di ottimizzare lo spazio della zona giorno. La cucina ad angolo con penisola è perfetta come elemento divisorio tra cucina e zona giorno. La penisola diventa l’elemento di collegamento tra l’ambiente in cui si preparano i cibi e la zona del relax.

Scopri le cucine con penisola!

Come disporre una cucina ad angolo
© Arbau studio
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche