Cosa vedere a Lubiana: una passeggiata tra architettura e design

Cosa vedere a Lubiana: una passeggiata tra architettura e design

Lubiana è la capitale della Slovenia, una città verdissima, giovane e soprattutto perfetta per un weekend o un breve periodo di vacanza. Cosa vedere a Lubiana se si è appassionati di architettura? Un sacco di cose!

Scopri i miei 3 giorni a Lubiana nel video qui sotto e se ti piace supportami con un like o un’iscrizione al canale!

Il centro storico

Lubiana è una città antica, separata dal fiume Ljubljanica dalla sua parte più moderna ed accessibile tramite un sistema di ponti pedonali. Perchè Lubiana è anche una città molto green ed ecosostenibile (come tutta la Slovenia, in realtà) ed è perfetta per essere esplorata a piedi in un giorno o due!

Cosa vedere a Lubiana: una passeggiata tra architettura e design
credit: Violetta Breda | Uno dei tanti ponti che collegano al nucleo storico: questo è il più recente ad opera di Ofis Architects

Il centro è un susseguirsi di viette e piccole piazze tutte da esplorare, stando attenti a non incappare nel famoso drago… Il drago di Lubiana è il simbolo della città e lo si trova dappertutto a partire dall’imperdibile ponte dei draghi, lo Zmajski most, decorato con enormi sculture di draghi. Fu la prima costruzione in cemento armato nella città, con uno stile Sezzesion (ossia la versione slovena dello stile Liberty). L’architetto del ponte è infatti Jurij Zaninović, studente del famoso architetto viennese Otto Wagner.

Cosa vedere a Lubiana: una passeggiata tra architettura e design
credit: Violetta Breda | L’ingresso del castello, accessibile a tutti

Il centro storico è dominato dal castello Ljublianski Grad, raggiungibile con la macchina o con la funivia in pochi minuti o tramite una splendida passeggiata verde di circa 20 minuti: consiglio questa passeggiata al tramonto, per ammirare il panorama della città con il sole calante e dei colori magici.

L’architettura degli anni ’20

Lubiana e l’architettura sono legate a doppio nodo con il nome di Jože Plečnik, anch’egli studente di Otto Wagner. Plečnik ha contribuito a rendere Lubiana la città moderna che conosciamo, attuando un piano di urbanistico e di ricostruzione che ad oggi è considerato tra i più illuminati in Europa.

Cosa vedere a Lubiana: una passeggiata tra architettura e design
credit: Violetta Breda | Parte del mercato coperto e una vista del Triplice Ponte

Le sue opere da non perdere sono: il Triplice Ponte e il Ponte dei Calzolai, la Biblioteca Nazionale Universitaria, il Mercato coperto e la Chiesa di San Michele alla Palude. In ognuna di queste opere, anche molto differenti tra loro, si nota il suo stile slegato dalle mode e altamente anticonformista.

Cosa vedere a Lubiana: una passeggiata tra architettura e design
credit: Gianluca Ardiani | L’interno della biblioteca

Il quartiere Liberty

Oltre i ponti, dopo il centro storico più antico si trova il quartiere Sezzesion, ossia un susseguirsi di vie più ariose circondate da palazzi decorati in stile Liberty. L’influsso della Secessione Viennese è stato molto forte e quasi tutti gli edifici realizzati dopo il 1901 (anno di costruzione del Ponte dei Draghi) sono stati ispirati a questo stile: bisogna camminare col naso in su e non dimenticarsi di entrare alla Galleria Emporium!

Cosa vedere a Lubiana: una passeggiata tra architettura e design
credit: Violetta Breda | La facciata più spettecolare della via Miklosiceva cesta, ad opera dell’artista Helena Vurnik

Il Palazzo della Banca di economia cooperativa è uno degli edifici più famosi di Lubiana. Fu costruito nel 1921 dall’architetto Ivan Vurnik ed è stato decorato dalla moglie dell’architetto, l’artista Helena Vurnik. I decori riprendono i tre colori della Slovenia (blu, bianco e rosso) e i dettagli iconografici sono tipici della tradizione.

La periferia contemporanea

Cosa vedere a Lubiana: una passeggiata tra architettura e design
credit: Violetta Breda | Complesso residenziale 650 Apartments di Ofis Architects

La nuova Lubiana è a circa 20 minuti dal centro storico e dal quartiere Liberty e fa parte delle architetture da inserire nella lista di cosa vedere a Lubiana. Seguendo il fiume Ljubljanica si arriva ai nuovi quartieri, ricchi di sperimentazione. Qui si trovano esempi spettacolari di architettura residenziale popolare e residenze temporanee.

Cosa vedere a Lubiana: una passeggiata tra architettura e design
credit: Violetta Breda | Poljana Student House di Perović arhitekti
Ti piace viaggiare? Scopri qui altre ispirazioni:

Venezia segreta: 10 luoghi da scoprire

Visitare le Cinque Terre e Portovenere

Architettura a Oslo da non perdere

E non dimenticarti di lasciare un cuoricino! 😉
16