Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

Dal 1997 nei registri del Patrimonio dell’Unesco è inserita la riviera Ligure di Levante, come luogo geografico e culturale di eccezionale valore. Visitare le Cinque terre e Portovenere è, insomma, una di quelle di cose da fare almeno una volta nella vita, soprattutto per noi italiani.

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

Visitare le cinque terre

15 km di costa rocciosa costituiscono il paesaggio delle Cinque Terre, con paesini arroccati a strapiombo sul mare e calette su fondali profondi, da visitare con la comodissima ferrovia. Andando da Genova a La Spezia, sono Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Questi ultimi due borghi sono uniti dalla Via dell’amore: un sentiero pedonale (ingresso a pagamento, ad oggi parzialmente chiuso) realizzato in una zona che anticamente era frequentata dagli innamorati.

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

Lucchetti appesi sulle pareti rocciose della Via dell’Amore.

“Paesaggio roccioso e austero, simile ai più forti di Calabria, asilo di pescatori e di contadini, nuda, solenne cornice delle più primitive d’Italia. Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, nidi di falchi e di gabbiani, sono, procedendo da ponente a levante, i nomi di pochi paesi o frazioni di paesi così asserragliati fra le rupi e il mare.” Eugenio Montale, Fuori di casa.

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

Il pesto qui è fenomenale ed è una valida ragione per visitare le Cinque Terre. Provare per credere.

Monterosso al mare

Si trova in un golfo naturale ed è il Comune più grande delle Cinque Terre, da cui solitamente si parte per la visita.

Vernazza

Arroccata su una scogliera, domina il panorama circostante: si tratta di un Comune molto antico, il cui porto veniva usato come base per l’approdo navale sin dal 1080 d.C..

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

A sinistra Corniglia, a destra Vernazza.

Corniglia

Frazione di Vernazza, è il borgo più piccolo delle Cinque Terre ed è praticamente inaccessibile dal mare: la si raggiunge (dal basso) percorrendo circa 365 gradini.

Manarola

Frazione di Riomaggiore, è situato sopra uno scoglio a picco sul mare: il Paradiso per gli amanti delle fotografie paesaggistiche. Da qui inizia il percorso dell’Amore.

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

Uno scorcio dalla Via dell’Amore: un paesaggio splendido.

Riomaggiore

Sicuramente quello dall’architettura più caratteristica: case strette e alte, tutte colorate come vuole la tradizione spezzina.

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

Le case alte si aprono a U lungo la spiaggia principale di Riomaggiore, in un piccolo golfo mozzafiato.

Visitare Portovenere

Un borgo splendido: qui la magia della riviera di Levante si esprime in tutta la sua forza. La chiesa di San Pietro, affacciata sul Golfo dei poeti, è certamente la meta più nota, con il suo rivestimento a fasce bianche e nere, tipico del II secolo d.C.. Nei pressi è situata anche la Grotta di Byron, in omaggio al poeta romantico che fu ispirato da questi luoghi.

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

La chiesa di San Pietro.

Tuttavia è d’obbligo una visita nel borgo stesso, a perdersi tra le viuzze strette, tipiche dell’architettura ligure, con le facciate coloratissime. Il centro storico infatti, a parte una fila di case strette e alte affacciate sul mare, è circondato da mura e da un portone d’ingresso di estrazione medievale. In cima all’altura sorge il Castello Doria, fortezza difensiva edificata all’epoca delle Repubbliche marinare.

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

Il golfo di Portovenere.

Archiviaggi | Visitare le Cinque terre e Portovenere

Le mura e l’ingresso al borgo di Portovenere. In alto a destra si intravede la fortezza.

Ti piace scoprire i Patrimoni Unesco d’Italia (e non solo)?

Scopri tutti gli articoli dedicati

Vuoi visitare la Liguria? Ecco altri articoli:

La passeggiata a piedi da Rapallo a Portofino è da record!

E non dimenticarti di lasciare un cuoricino! 😉
7