Riqualificazione di un edificio storico a Milano

Riqualificazione di un edificio storico a Milano

A Milano in via Fatebenefratelli numero 14 si è recentemente chiuso un cantiere di riqualificazione di un edificio storico. Si tratta di un intervento guidato dallo studio L22, che per farlo ha utilizzato avanzate tecniche e software di simulazione. In questo modo hanno contribuito a migliorare, velocizzare ed evitare errori di progettazione e hanno potuto stimare ed ottimizzare le performance e il comfort dell’edificio.Riqualificazione di un edificio storico a Milano

Riqualificazione di un edificio storico a Milano

Si tratta di un progetto di rinnovo e riqualificazione di un classico complesso residenziale degli anni ’40 del secolo scorso. La sua valorizzazione è partita da due principi opposti ma complementari: la ricostruzione e il mantenimento delle caratteristiche salienti dell’architettura originale e, dall’altro lato, l’introduzione di elementi innovativi e tecnologicamente avanzati.

Riqualificazione di un edificio storico a Milano

Si sono conservati l’impronta volumetrica e gli elementi compositivi e decorativi essenziali per un mantenimento caratteristico dell’edificio. Si tratta di un edificio di 6 piani, con un piano rialzato su strada. Un nuovo volume aggiunge complessità e modernità: si tratta di un piano copertura in vetro, che movimenta la continuità spaziale, con loggiato sulla cortina.

L22 ha attuato la riqualificazione di un edificio storico votata al futuro e rispettosa del passato e del contesto storico in cui è inserito.

Riqualificazione di un edificio storico a Milano

La Commissione per il Paesaggio ha richiesto appunto il mantenimento dei caratteri, come il disegno del prospetto, e dei volumi originari dell’edificio e un arretramento dei nuovi volumi vetrati.

Riqualificazione di un edificio storico a Milano

Gli interventi di riqualificazione sono la coibentazione della copertura, la sostituzione dei serramenti, le facciate continue con montanti e traversi strutturali, vetrocamera e nuovi impianti tecnologici per la produzione di calore e di raffrescamento collocati in copertura.

Riqualificazione di un edificio storico con la procedura BIM

Le scelte impiantistiche e architettoniche sono state fatte mediante la costruzione di un modello energetico, che simula il comportamento dell’edificio in base alle variazioni di condizioni climatiche esterne.

Riqualificazione di un edificio storico a Milano

L’intero progetto è stato sviluppato con procedure BIM (Building Information Modeling) ovvero attraverso il processo di sviluppo, crescita e analisi di modelli multi-dimensionali digitali. Questo procedimento ha permesso di limitare ulteriormente la necessità di future varianti in corso d’opera durante le successive fasi realizzative, con notevoli vantaggi sul controllo del budget.

Riqualificazione di un edificio storico a Milano

Dalla modellazione fatta sul progetto, si prospetta di ottenere un risparmio di circa il 40% in termini di energia, cosa che lo rende un edificio costruito secondo lo standard ASHRAE. In questo caso il BIM è stata una componente fondamentale per garantire una perfetta gestione del processo e il continuo adeguamento in corso d’opera, grazie alla consulenza tecnica di BIMteam UK.

Riqualificazione di un edificio storico a Milano

Ti interessa il restauro e la riqualificazione? Ecco altri articoli per te:

Gucci Hub: archeologia industriale riqualificata

Il Fondaco dei Tedeschi: tra contestazioni e rinascita

Una piscina a Berlino d’epoca nazista vede una nuova luce

E non dimenticarti di lasciare un cuoricino! 😉
9