Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant'ambrogio

Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant’ambrogio

Le vie antiche di Milano, quelle strette. Le vie di Milano piene di portoni, dove finalmente poter entrare. Le zone di 5Vie e di Sant’Ambrogio sono costituite di installazioni ed esposizioni in palazzi, chiostri e androni. Vediamo quelle assolutamente da non perdere secondo me!

La tavola scomposta

Bitossi e Funky Table sono un binomio che già lo scorso anno avevo apprezzato. Quest’anno la collaborazione è con il designer rumeno Aitch e si declina in motivi floreali e coloratissimi che riempiono lo sguardo.

Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant'ambrogio

La bellissima Tavola Scomposta.

Si trova in Via Santa Marta 14.

Arcadia

La giovane designer Sara Ricciardi ha creato un piccolo mondo vintage, ispirato alla storia e alla bellezza dello Schloss Hollenegg, sito in Austria. Un’esperienza immersiva nella Milano Design Week che non potete non fare!

Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant'ambrogio

Un’anteprima dell’installazione.

Si trova in Via Cesare Correnti 14.

Diesel Living Welcome Home

Se non ci sei mai stato è un buon momento. Diesel Living apre le porte alla sua “casa”, un loft su due piani interamente arredato con i prodotti che Diesel Living produce con partner di grande valore. Questa volta presenta le nuove collezioni!

Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant'ambrogio

La zona pranzo della Diesel Pop Up Home.

Si trova in Via Cesare Correnti 14.

Luceplan

L’azienda milanese presenta anche al Fuorisalone la sua nuova collezione di lampade: si chiama Lita ed è stata creata dal designer David Dolcini. Le lampade sono in legno massello e vetro soffiato opalino, e incarnano il trend un po’ minimale e un po’ vintage che va di moda nel 2018.

Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant'ambrogio

Alcune delle proposte della collezione Lita, in questo caso da tavolo.

Si trova in Corso Monforte 7.

Spazio Ex-Meazza

Lo spazio Ex-Meazza è un ferramenta famosissimo a Milano, purtroppo chiuso da due anni dopo i fasti del dopoguerra e simbolo del distretto 5Vie. Qui trovano spazio una mini mostra antologica dedicata a Nanda Vigo e la mostra Panorama, di Valentina Cameranesi a cura di Annalisa Rosso.

Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant'ambrogio

Parte della mostra dedicata a Nanda Vigo.

Si trova in Via San Sisto 9.

Trashpresso

Trashpresso è un prodotto di Miniwiz. Si tratta del primo impianto mobile al mondo che permette di riciclare tessuti e plastica. Grazie al fatto di essere mobile può raggiungere qualsiasi luogo, anche il più sperduto, e contribuire così alla salvaguardia del pianeta! La cosa ancora più bella? I rifiuti vengono trasformati in piastrelle.

Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant'ambrogio

Il Trashpresso!

Si trova in Parco Sempione.

Rossana Orlandi

Non credo servano presentazioni. Rossana Orlandi è uno degli spazi più noti del Fuorisalone e meta irrinunciabile anche per questa Milano Design Week 2018! Qui si concentrano artisti e designer emergenti, che portano un grande valore aggiunto al dialogo su design, arredamento e creatività.

Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant'ambrogio

La celebre insegna.

Si trova in Via Matteo Bandello 14.

Inhabits

Tante installazioni, da visitare, scalare, osservare dentro e fuori. Inhabits mi piace perchè è un momento di pausa interattivo, in cui toccare con mano la direzione verso cui va l’architettura contemporanea. Un metaforico abbraccio tra presente e futuro. Tra il resto ci saranno i Piuarch con agrAir e Mosaico+ con Water Splash.

Milano Design Week 2018: 5Vie e Zona Sant'ambrogio

Un render fotorealistico di agrAir dei Piuarch.

Si trova in via Beltrami (ex area Expo Gate), p.zza Castello, p.zza del Cannone (Parco Sempione).

Se vuoi scoprire gli altri distretti del Fuorisalone 2018 e il Salone del Mobile, guarda qui:

Milano Design Week

Cosa fare a Milano durante la Design Week?

Dove mangiare a Milano durante la Design Week

E non dimenticarti di lasciare un cuoricino! 😉
13